Informazioni personali

La mia foto
firenze, Italy
le mie grandi passioni sono il crochet creativo e il punto croce di cui realizzo, in molti lavori, lo schema oltre al ricamo. Amo anche il cucito creativo , il patchwork, la pittura, il decoupage e i colori....insomma tutto ciò che si può creare con le mani, con la fantasia, con il cuore....

mercoledì 18 settembre 2013

esagoni patchwork tutorial

ciao ciao! ecco un breve tutorial per imparare il patchwork ad esagoni:

per prima cosa realizza uno schizzo della figura che vuoi realizzare. Taglia il numero di esagoni di carta che ti occorreranno dal modello in basso. Appunta ciascun esagono con uno spillo sulle  varie stoffe, taglia  lasciando un  avanzo di stoffa di circa 1 cm tutto intorno. 


Piega sul dietro ogni lato e ferma con pochi punti di imbastitura.


Posiziona dritto su dritto due esagoni e cuci il lato in alto con piccolissimi punti.


Continua così unendo i vari esagoni 
all'esagono centrale per ottenere la prima figura .


Poi sempre con la stessa tecnica attacca gli esagoni per un altro giro o per quanti ne vuoi. 


Al termine stira bene e delicatamente estrai gli esagoni di carta dopo aver tagliato 
le imbastiture e cuci con punti nascosti alla stoffa base scelta.
a questo punto puoi confezionare il tuo lavoro!


Queste sotto sono le sagome di esagoni di carta: 
a seconda delle dimensioni degli esagoni che vuoi realizzare,
 ingrandisci o rimpiccolisci la figura


BUON LAVORO!!!!
Ross

1 commento:

Rita Di Luccio ha detto...

tutorial utile e facile da realizzare,. almeno mi sembra
bellissimo. domani provo !!

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001

La sottoscritta, ai fini dell'applicazione dell'art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114,

DICHIARA

di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria prodotti che sono esclusivamente il frutto della propria creatività ed ingegno, così come consentito dall'art. 4 comma 2 del D.Lgs 114/98;

di non essere obbligata ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati;

di non esercitare l'attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alle discipline commerciali contenute del D.Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa.